Woocommerce Vs Prestashop: qual’è il migliore Ecommerce?

Quando si parla di E-commerce, il trend è ormai quello di affidarsi ad una piattaforma CMS che faccia la maggior parte del lavoro. Salvo rare eccezioni, chi vende su internet non ha bisogno di sistemi particolarmente personalizzati; può accadere di dover gestire logiche di prezzi, magazzino, disponibilità molto “spinte” e quindi di dover necessariamente realizzare un e-commerce da zero, ma nella maggior parte dei casi gli “script” che si trovano su internet sono assolutamente ottimi.

popular-ecommerce-platform

Vogliamo analizzare i migliori script presenti sul mercato: Woocommerce, ottimo plugin per WordPress e Prestashop.

Una buona domanda iniziale potrebbe essere: perchè Prestashop e WooCommerce, tralasciando tutti gli altri?

Beh, PrestaShop è stato riconosciuto come uno dei migliori software di e-commerce, con oltre 230.000 negozi on-line, è semplice da configurare e usare (a differenza di Magento), mentre WooCommerce è il più popolare plug-in di E-commerce per WordPress e considerando che WordPress è il CMS più diffuso al mondo… la scelta è stata facile da fare.

FUNZIONALITÀ‘ E GESTIONE DEGLI ECOMMERCE

PrestaShop offre ai suoi utenti una suite di strumenti progettati per rendere il processo di avviare e gestire un negozio online in modo facile e redditizio. Già l’installazione base è impressionante, copre infatti tutti gli strumenti di vendita necessari come cross selling, coupon, ecc. L’applicazione è integrata con tutti i principali operatori, tra cui UPS, FedEx e USPS, che permette ai clienti di scegliere una qualsiasi base alla loro preferenza. Anche i metodi di pagamento supportati sono moltissimi, e continuano ad aumentare.

Il backoffice di PrestaShop fornisce statistiche approfondite di gestione e gli strumenti per la gestione del catalogo e negozio;  tutte queste info sono ben strutturate e intuitive da usare. Per quanto riguarda la pagina effettiva del cruscotto, i grafici e contatori sono il focus principale, e tutto sembra estremamente moderno e professionale.

WooCommerce

WooCommerce-Vs-Magento-Vs-OpenCart-Vs-PrestaShop-The-Ultimate-Comparison-WooCommerce-Image

Il principale vantaggio di WooCommerce è che è un plugin di WordPress. WordPress è diventato ormai uno standard di fatto e nella sua repository è possibile trovare un numero infinito di temi e plugin. Questo significa che oltre alle funzioni Ecommerce, l’ecosistema WordPress permette la generazione di qualsiasi tipo di sito web.

WooCommerce però non è una piattaforma di e-commerce. Questo significa che chi sta prendendo in considerazione di utilizzare WooCommerce deve avere anche un sito web WordPress  prima di poter iniziare a vendere.
Come PrestaShop anche WooCommerce consente agli utenti di creare campagne di marketing, implementazione coupon, vendite e altre promozioni. Dato che WooCommerce è parte di WordPress, risulterà facile ed intuitivo aggiungere prodotti, ottenere dettagli dell’ordine, commentare le azioni, avere rapporti di vendita, etc…

In questo primo scontro però vince Prestashop che offre una esperienza molto più professionale e personalizzabile.

Temi per il sito web

Non starò a dilungarmi molto: Prestashop offre un gran numero di temi, tutti a pagamento. Generalmente l’esperienza di settare un tema è abbastanza semplice, ma capita di comprare temi non perfetti e di dover richiedere aiuto agli sviluppatori. WordPress ha un numero sterminato di temi e generalmente di qualità ottima.

Se prendiamo in esame solo l’esperienza di vendita dei prodotti è un sostanziale pareggio, se invece consideriamo l’ecommerce come un sito web, allora WooCommerce ha un piccolo vantaggio.

Considerazioni generali sui prodotti

Senza alcun dubbio il Store di Prestashop offre un elevatissimo numero di moduli che permettono di aumentare in modo incredibile le funzioni di base. Tutti i moduli sono a pagamento e alcuni sono molto cari. Anche WooCommerce ha un buon numero di estensioni (anche in questo caso a pagamento) ma rispetto a Prestashop risulta comunque più limitato.

Ovviamente dal punto di vista del “sito web” battaglia è vinta da WooCommerce che sfrutta appunto tutte le funzionalità di WordPress. Prestashop è limitato ad una modesta sezione per la creazione di pagine.

Chi vince?

Rispetto al suo concorrente, WooCommerce è un pò limitato in quasi tutte le caratteristiche di base. Se si deve realizzare un negozio complesso o quantomeno molto ricco è meglio scegliere PrestaShop, perché è principalmente progettato per essere utilizzato come una piattaforma di e-commerce.

Questa non è una sentenza definitiva però: nella pratica di tutti i giorni utilizzo entrambi i prodotti. In generale PrestaShop è raccomandato per le persone che vogliono concentrarsi sulla vendita di prodotti senza la gestione di un sito web vero e proprio; Prestashop genera un negozio on-line puro con una gamma completa di funzionalità di e-commerce.
Se invece va realizzato un sito web in cui vendere anche dei prodotti, WordPress + WooCommerce è la scelta perfetta.

 

About the author

Lavoro da Piramedia orami dal lontano 2003. In tutti questi anni credo di aver realizzato "qualche" migliaia di siti web, passando dall'html al Flash, da Javascript al Mootools fino al Jquery, scrivendo in ASP, .Net, Php, usando Joomla, Wordpress, Drupal, Prestashop, vedendo nascere i Social Network, Adsense e Adwords ma sempre con un unico obiettivo: creare siti facilmente navigabili e che siano sulla "maledetta" prima pagina di Google...

Related

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: